VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA | +39 0143 80169 | info@mgacarrelli.it

Quando fare il controllo delle sicurezze del carrello elevatore

Home » Carrelli elevatori » Quando fare il controllo delle sicurezze del carrello elevatore

Verifiche trimestrali, tempistiche, normativa: quando effettuare i controlli di sicurezza ai tuoi carrelli?

Solleva, sposta, ripone, preleva. Il carrello elevatore è il tuo alleato numero uno nella logistica di magazzino, robusto e resistente operatore in grado di sopportare anche gli sforzi più impegnativi. A volte però anche le attrezzature hanno bisogno di una pausa per un piccolo controllo.

Effettuare la manutenzione sui carrelli elevatori è una prassi obbligatoria come su qualunque altra attrezzatura da lavoro (D.Lgs. 81/08). Tuttavia, spesso le tempistiche in cui farla sono meno chiare delle procedure operative. Ogni quanto tempo un carrello ha bisogno di una revisione? Proviamo a fare chiarezza.

Manutenzione carrelli: periodica e straordinaria

Prima di vedere quando procedere con i controlli facciamo un passo indietro specificando quali sono i tipi di manutenzione possibili. L’art. 71 comma 8 del D.Lgs. 81/08, il già citato Testo Unico sulla Sicurezza, individua una revisione:

  • Periodica: un genere di controllo ricorrente e con cadenza mensile, annuale o pluriennale;
  • Straordinaria: legata a un evento eccezionale che pregiudica il buon funzionamento del carrello elevatore.

Esistono poi delle verifiche extra da parte di organi ufficiali di controllo, come ASL, ARPA o INAIL, che si accertano del buon stato di conservazione dell’attrezzatura e del suo livello di efficienza (ex art. 71 comma 11 D.Lgs. 81/08). Queste ispezioni sono riservate a una particolare categoria di attrezzature da lavoro, individuate nell’allegato VII al Testo Unico sulla Sicurezza.

Controlli carrelli elevatori: quando si effettuano?

I carrelli da magazzino non rientrano tra le attrezzature dell’allegato VII al D. Lgs. 81/08, come precisato anche dalla circolare ministeriale n. 9 del 05 marzo 2013. Pertanto gli unici controlli a cui sono soggetti sono quelli di natura periodica.

Quando vanno effettuati? Le attività e i tempi da rispettare fra una verifica e l’altra vengono stabiliti dal libretto di uso e manutenzione fornito dalla casa produttrice. Se le indicazioni non venissero rilasciate, il responsabile di magazzino dovrà attenersi:

  • alle linee guida ISPESL/INAIL;
  • alle Norme UNI/EN/ISO o le disposizioni FEM.

Un discorso a parte meritano i componenti speciali del muletto, vale a dire le catene per sollevare le forche e movimentare i carichi. Per queste parti delicate e maggiormente stressate, l’Allegato VI del Testo unico sulla Sicurezza, al punto 3.1.2, prevede un controllo di sicurezza trimestrale.

Richiedi una consulenza per il controllo dei tuoi carrelli elevatori

MGA è concessionario dei carrelli elevatori e muletti Linde per Liguria e il Basso Piemonte. I nostri tecnici offrono soluzioni su misura a seconda delle necessità del cliente:

Inoltre, se il tuo carrello deve essere riportato in officina per la riparazione, MGA mette a disposizione carrelli sostitutivi entro 24 ore per ottimizzare il tuo lavoro.

Tutti i controlli trimestrali periodici e gli interventi di natura straordinaria vengono eseguiti nel pieno rispetto delle normative in vigore e delle direttive della casa tedesca Linde MH.

Se cerchi una soluzione per il tuo magazzino ad Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona affidati all’esperienza di MGA. Compila ora il modulo di contatto. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Potrebbe anche interessarti:

Carrelli elevatori per la movimentazione delle bobine

gennaio 23rd, 2020|Carrelli elevatori|

La movimentazione delle bobine rappresenta un’operazione particolare. La natura della bobina varia di caso in caso, così come le esigenze di ciascuna impresa che tratta queste unità di carico. Per questo motivo le soluzioni logistiche [...]

Carrelli controbilanciati Linde: la nuova generazione interconnessa e efficiente

novembre 14th, 2019|Carrelli elevatori, News|

Linde lancia la sua nuova gamma di carrelli controbilanciati alzando ancora l’asticella delle performance, della tecnologia e della sostenibilità. I modelli della serie 1202, che comprende le versioni da H20 fino a H35, sono collegabili [...]

2019-09-10T11:41:18+00:00