VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA

La scelta del carrello elevatore più adatto al proprio business non è l’unico fattore da tenere in considerazione in fase di riorganizzazione dell’intralogistica.

Il prezzo di acquisto dei mezzi di movimentazione incide sul Total Cost of Ownership (TCO), come anche i costi energetici per i sistemi di alimentazione dei carrelli elevatori.

Il tema dei sistemi di alimentazione per i carrelli elevatori è molto in voga e include alcuni aspetti quali:

  • ricarica del carrello elevatore;
  • sostenibilità ambientale;
  • spazio a disposizione per il rifornimento o la ricarica del muletto.

Linde Material Handling offre consulenze specializzate che mettono al centro del discorso la tecnologia più avanzata esistente nel settore, puntando su un’ampia gamma di sistemi di alimentazione per carrelli elevatori. Scopriamo quali sono le alternative Linde messe a disposizione dal rifornitore ufficiale MGA.

Sistemi di alimentazioni adatti ad ogni esigenza

Linde ha pensato a tutte le tecnologie più adatte alle singole esigenze.

Oltre ai motori a combustione e alle batterie al piombo-acido, i sistemi di alimentazione per muletti Linde vantano anche la tecnologia con le batterie agli ioni di litio e le celle a combustione.

Ecco la descrizione dei principali sistemi di alimentazione.

Motori a combustione per carrelli Linde

I motori a combustione Linde vantano delle elevate prestazioni per diversi modelli di carrelli elevatori, siano essi diesel, a gas naturale o propellenti.

La qualità dei motori a combustione della Linde Material Handling ha permesso di definire gli standard di produttività dei carrelli elevatori nell’intralogistica odierna.

I diversi modelli di carrello sono adatti anche ad uso interno quando si opta il sistema di alimentazione a gas naturale mentre sono progettati per un uso esterno quando la combustione include il diesel.

Ma quali sono i vantaggi dei motori a combustione per muletti?

  • Potenti prestazioni;
  • Portate superiori rispetto agli altri modelli (fino a 18 tonnellate);
  • Sistemi economici e silenziosi, anche per utilizzi costanti.

Batterie al piombo-acido per applicazioni leggere

La tecnologia che prevede le batterie al piombo-acido è pensata per applicazioni leggere (vedi i transpallet) e per attività di carico e scarico che ricoprono poche ore al giorno.

Se si desidera fare un confronto con i carrelli elevatori con motori a combustione si può evidenziare un costo tendenzialmente simile ma generalmente più economico in termini di manutenzione.

Il sistema di alimentazione per muletti con batteria al piombo-acido è pensato per un uso interno ed è stato progettato per indicare con precisione il livello della batteria rimanente.

Linde e MGA offrono la possibilità di optare per diversi modelli; tra questi esiste l’opzione che prevede il carrello con caricabatterie integrato (la capacità delle batterie varia in base alla durata d’uso e all’intensità).

Batterie agli ioni di litio

Una delle ultime tecnologie su cui Linde Material Handling investe costantemente in ricerca e sviluppo è quella che prevede gli ioni di litio (Li-ION).

Il sistema di alimentazioni con gli ioni di litio offre una serie di vantaggi ad ogni tipologia di carrello presente in magazzino.

Il problema del cambio delle batterie è praticamente eliminato: la batteria può essere ricaricata anche in pause molto brevi; inoltre combinando le batterie Li-ION con il caricabatterie della Linde è previsto un livello di efficienza che aumenta del 30% rispetto alle alternative al piombo-acido.

Molte aziende e magazzini industriali stanno scegliendo i nuovi sistemi di alimentazione agli ioni di litio perché permettono di ottenere una riduzione consistente dei costi energetici. I gas prodotti dalla batteria sono eliminati, evitando di dover pensare a sistemi di ventilazione dell’area di ricarica.

La tecnologia permette alla batteria di non subire perdite di efficienza anche con uno scarso livello di batteria rimanente.

Sistemi di alimentazione con celle a combustione

Nella cella a combustione, l’elettricità, il calore e l’acqua sono prodotti da idrogeno e ossigeno, offrendo un’alternativa molto interessante agli altri sistemi di alimentazione.

La nuova tecnologia permette dei rifornimenti fulminei: i carrelli elevatori Linde vengono ricaricati in uno o tre minuti.

Questo permette di ottenere una produttività massima soprattutto in ambienti di produzione e in magazzini con attività intensive.

Uno dei grandi vantaggi delle celle a combustione è anche lo spazio per la ricarica dei carrelli elevatori. L’infrastruttura per il rifornimento è molto minimal e permette di risparmiare spazio utile per il magazzino.

I costi operativi diminuiscono grazie al vantaggio di non dover sostituire le batterie; unendo il pregio di ricariche veloci e aggiungendo sicurezza e igiene, è facilmente intuibile come fanno i nuovi sistemi di alimentazioni agli ioni di litio ad essere tra i più ricercati nel mercato dell’intralogistica.

Per sapere maggiori informazioni sui diversi sistemi di alimentazione, non esitare a contattare MGA, concessionario unico per la vendita, riparazione e noleggio di carrelli elevatori Linde.

Realizza il tuo magazzino con MGA

MGA propone i migliori carrelli da magazzino e transpallet Linde in vendita o a noleggio.

In qualità di concessionario unico Linde MH per Liguria e Basso Piemonte, MGA fornisce soluzioni su misura. I nostri tecnici specializzati intervengono anche sulla manutenzione dei carrelli mentre i nostri venditori possono aiutarti con la fornitura di ricambi originali.

Oltre ai carrelli elevatori, da MGA trovi soluzioni per scaffalature metallichescaffali portapallet da magazzino, macchine per la puliziacapannoni in pvcportoni industriali per la chiusura di aree coperte o la divisione di ambienti interni.

Se stai progettando il tuo magazzino in provincia di Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona affidati all’esperienza di MGA.

Compila ora il modulo di contatto. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Potrebbe anche interessarti:

Carrelli commissionatori semi automatici Linde N20 SA e N20 C SA

20 Aprile 2022|Carrelli elevatori|

Nel settore della logistica di magazzino, il tasso di produttività è strettamente legato alla velocità e alla precisione con le quali l’operatore esegue le operazioni di prelievo e movimentazione. Poter ridurre le distanze sui [...]

Corsi carrellista: cosa sapere per ottenere o rinnovare il patentino

11 Febbraio 2022|Carrelli elevatori|

In riferimento al DLGS. 81/2008 e alla Conferenza Stato-Regioni del 22/02/2021, si è stabilito che per guidare il carrello elevatore è necessario avere una formazione specifica mediante un corso di abilitazione per manovrare il [...]

Linde Motion Detection per manovre di retromarcia sicure

2 Febbraio 2022|Carrelli elevatori|

Secondo un’analisi della BGHW Deutschland del 2014, più del 50% degli incidenti con carrelli elevatori avvengono durante la fase di retromarcia del mezzo.  Questo accade perché le persone che si muovono all’interno del magazzino [...]

2021-06-21T11:16:24+02:00

Condividi quest'articolo sui tuoi profili! Scegli il canale che preferisci.