VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA | +39 0143 80169 | info@mgacarrelli.it

Le novità Inail 2020 sulla prima verifica dei carrelli elevatori

Home » News » Le novità Inail 2020 sulla prima verifica dei carrelli elevatori

L’Inail ha fornito delle novità 2020 sulla prima verifica periodica dei mezzi per il sollevamento merci di tipo mobile.

I precedenti documenti dell’Inail con le istruzioni riguardanti la prima verifica dei mezzi risalgono al 2017, in riferimento al d.m. 11 aprile 2011.

Nella specifica del 2020 viene evidenziato il dettaglio dei carrelli semoventi a braccio telescopico: in questo articolo ci soffermeremo sui dettagli inseriti all’interno della documentazione Inail.

Cosa dicono le nuove istruzioni Inail per la verifica dei carrelli

Di seguito, le specifiche include nelle nuove istruzioni Inail 2020 per ciò che riguarda le verifiche degli apparecchi di sollevamento materiali:

Le istruzioni non costituiscono ovviamente un riferimento vincolante ma vogliono proporsi come esempio di armonizzazione su scala nazionale dell’approccio alla prima verifica periodica, definendo modalità per la conduzione dei controlli che possano essere di pratica utilità per tutti i soggetti coinvolti, anche al fine di garantire indicazioni e comportamenti coerenti”.

Per comprendere a pieno il campo d’applicazione del documento, è opportuno riprendere le definizioni di carrelli a braccio telescopico a cui fa riferimento la serie EN 1459:

  • carrello semovente a braccio telescopico fisso, un carrello elevatore dotato di uno o più bracci senza rotazione o con movimento di rotazione inferiore ai 5° su entrambi i lati.
  • carrello semovente a braccio telescopico girevole, un carrello elevatore a portata variabile con una struttura che può ruotare circolarmente per più di 5° su entrambi i lati dell’asse longitudinale del carrello.

Le attività tecniche di prima verifica periodica riguardano la compilazione della scheda tecnica dell’attrezzatura e la redazione del verbale di verifica.

Il datore di lavoro che possiede un carrello semovente a braccio telescopico deve dare comunicazione della sua messa in servizio all’unità operativa territoriale dell’Inail. Da maggio 2019, la comunicazione di messa in servizio di un’attrezzatura di lavoro va inoltrata esclusivamente utilizzando il servizio telematico Civa, che permette la gestione informatizzata della richiesta e le sue integrazioni nel tempo.

Le fasi per la verifica periodica dei carrelli

Attraverso il servizio Civa, il datore di lavoro invia all’unità territoriale competente la prima verifica periodica del carrello semovente a braccio telescopico.

Questo invio dovrà includere informazioni più specifiche sull’indirizzo in cui si trova l’attrezzatura di lavoro e i dati fiscali del datore di lavoro.

Oltre alla data di richiesta saranno poi inseriti i dati identificativi dell’attrezzatura di lavoro e l’indicazione degli utenti che devono effettuare i controlli.

Entro 45 giorni l’Inail interviene completando diversi controlli che andranno ad accertare la conformità dell’attrezzatura e della fabbricazione.

La prima verifica comprende quindi la redazione di una scheda tecnica di identificazione del macchinario, la verifica e la redazione di un verbale di avvenuto controllo.

Realizza il tuo magazzino con MGA

MGA propone i migliori carrelli da magazzino e transpallet Linde in vendita o a noleggio.

In qualità di concessionario unico Linde MH per Liguria e Basso Piemonte, MGA fornisce soluzioni su misura. I nostri tecnici specializzati intervengono anche sulla manutenzione dei carrelli mentre i nostri venditori possono aiutarti con la fornitura di ricambi originali.

Oltre ai carrelli elevatori, da MGA trovi soluzioni per scaffalature metallichescaffali portapallet da magazzino, macchine per la puliziacapannoni in pvcportoni industriali per la chiusura di aree coperte o la divisione di ambienti interni.

Se stai progettando il tuo magazzino in provincia di Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona affidati all’esperienza di MGA.

Compila ora il modulo di contatto. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Potrebbe anche interessarti:

Le soluzioni Linde per la riorganizzazione del magazzino post Covid-19

Luglio 30th, 2020|Carrelli elevatori, News|

Ci sono settori che hanno subito un forte cambiamento a seguito del lockdown causato da Covid-19 ma che sono poi tornati a regime senza forti cambiamenti; altre realtà come ad esempio l’intralogistica hanno subito una [...]

Massimizzare gli spazi di magazzino: quale carrello scegliere

Maggio 21st, 2020|Carrelli elevatori, News|

Spesso si sente parlare di spazi ridotti all’interno dei magazzini di micro e piccole imprese. Ai giorni d'oggi anche le aziende più piccole hanno a che fare con grandi volumi di merci da gestire [...]

Settore giardinaggio: la crescita del settore e i mezzi utili per la movimentazione merci

Maggio 7th, 2020|Carrelli elevatori, News|

Il giardinaggio è un settore in pieno sviluppo, un mercato in crescita che necessita di essere supportato con i migliori mezzi. Siamo nell'era dei nuovi trend, dei piccoli orti casalinghi e delle piante da [...]

2020-10-12T08:54:55+02:00