VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA | +39 0143 80169 | info@mgacarrelli.it

Come scegliere un carrello elevatore? Tipologie e modelli

Home » Carrelli elevatori » Come scegliere un carrello elevatore? Tipologie e modelli

Scegliere un carrello elevatore: ecco come fare

Come scegliere un carrello elevatore? Per facilitare la decisione, ecco una piccola guida alla scelta del carrello elevatore e una panoramica dei principali tipi di mezzi.

I carrelli elevatori sollevano materiale pesante, spostano merci, si prestano all’interno di magazzini, aree portuali, capannoni industriali e cantieri edili. Averne uno è indispensabile per chi svolge lavori di stoccaggio e logistica, ma come si sceglie un carrello elevatore?

I modelli di carrello sollevatore in commercio sono moltissimi, ciascuno con le proprie caratteristiche tecniche. Acquistare un buon carrello elevatore significa conoscere le specifiche di questi mezzi da magazzino e trovare la versione più compatibile con la tua azienda.

Il carrello sollevatore deve ottimizzare il lavoro e garantire la sicurezza delle operazioni (magari senza costare troppo, con un prezzo che rispecchi il valore del prodotto).

Come scegliere un carrello elevatore?

Budget e caratteristiche tecniche: i criteri per selezionare il carrello elevatore

La prima scelta da fare è stabilire un budget per l’acquisto. Il costo dei carrelli elevatori porta generalmente ad un investimento importante in azienda.

Esistono diverse soluzioni per risparmiare su un carrello nuovo, come sfruttare il Super ammortamento o acquistare un carrello nuovo scontato e in promozione (puoi vedere le nostre proposte qui).  Se i prezzi di prima mano non sono accessibili, puoi optare per uno stoccatore o muletto usati.

Il secondo aspetto riguarda le proprietà tecniche del carrello. Quando ragioni su come scegliere un carrello elevatore, le potenzialità e l’habitat dello strumento giocano un ruolo importante. Considera dunque l’altezza di stoccaggio delle merci, le caratteristiche di portata che i carrelli devono avere e gli accessori utili al lavoro.

Infine tieni a mente dove userai il mezzo sollevatore: in magazzino o dentro un capannone chiuso meglio acquistare un muletto elettrico con batteria ricaricabile. All’aperto invece puoi scegliere un buon carrello elevatore per esterni con motore diesel, potente anche fuori strada.

Le tipologie di carrelli elevatori da scegliere

Facciamo una panoramica dei principali modelli di carrelli in commercio e i loro settori di utilizzo tradizionali.

Carrelli Elevatori Frontali

Il classico muletto, il più diffuso tra i carrelli elevatori. Versatile, pratico, viene usato per i compiti più disparati e può essere alimentato a batteria elettrica, gasolio, benzina o gas. Questa tipologia di carrello viene chiamato frontale per la posizione delle forche fronte operatore, che sollevano il carico davanti al carrello.

Carrelli Elevatori Retrattili

Stretti e più slanciati, i carrelli retrattili vengono usati principalmente in corsia per lo stoccaggio di magazzino.

Hanno la possibilità di allargare o stringere il carro a piacere per passare tra le scaffalature più anguste. Il mezzo si alimenta a batteria elettrica, e sono mezzi principalmente per le attività interne al magazzino.

Carrelli Commissionatori

Il carro commissionatore è in grado di sollevare contemporaneamente sia il materiale che l’operatore, permettendogli di svolgere la commissione appunto.

L’addetto potrà caricare o riporre manualmente l’oggetto sulle forche direttamente dal muletto, pratico per magazzini leggeri a grandi altezze.

Carrelli a carico laterale

Chi sceglie il carrello elevatore a carico laterale in genere svolge attività di stoccaggio materiali lunghi come tavole di legno, pannelli e tubolari in ferro.

Essendo ingombranti e difficili da manovrare, la presa è messa di lato per semplificare le operazioni sulle scaffalature cantilever.

Carrelli Stoccatori

Il modello più vicino ai transpallet, nati apposta per lo stoccaggio di materiale in magazzino. Per questo, i carrelli stoccatori hanno un corpo estremamente compatto ed una buona manovrabilità anche in spazi ristretti.

Questi carrelli possono trasportare anche più pallet sovrapposti in sicurezza, velocizzando le operazioni.

Carri Elevatori Trilaterali

Hanno una configurazione slanciata simile ai muletti retrattili, per passare attraverso corsie molto strette. La particolarità dei carrelli trilaterali è la rotazione delle forche verso destra e verso sinistra, sempre all’interno del carro. Ciò permette un’ottimizzazione degli spazi e maggiore efficienza di stoccaggio, oltre che essere ideali per magazzini sviluppati in altezza con più livelli di scaffalature.

Carrelli sollevatori Fuoristrada Montanti

Carrelli progettati per l’uso in cantieri all’aperto o su terreni disconnessi.

Layout rialzato, potente e versatile, questo tipologia di muletto è alimentato a motore diesel per prestazioni assicurate anche in discesa, pavimentazioni accidentate ed aree portuali a cielo aperto.

Carrelli elevatori Grandi Portate

Sono i carrelli per sollevare grandi carichi, fino a svariate tonnellate.

Scegliere un carrello grandi portate risulta l’opzione migliore quando si ha a che fare con grosse aree di stoccaggio, dove servono sollevatori di container navali, imbarcazioni o grandi oggetti. Sono alimentati in genere da un potente motore diesel ma anche a batterie al litio di nuova generazione.

Transpallet elettrici e manuali

Oltre ai carrelli classici, una particolare tipologia sono i cosidetti carrelli transpallet. I transpallet sono la soluzione al trasporto di merci e bancali in cui non si necessita di sollevare carichi a grandi altezze.

Esistono diversi modelli di transpallet elettrici e manuali: in particolare i transpallet elettrici possono essere sia con uomo a terra (classici) e sia con uomo a bordo.

Per maggiori informazioni sui transpallet puoi visionare la nostra guida sui transpallet.

Come scegliere un carrello elevatore: soluzioni MGA

MGA è il concessionario unico dei transpallet e carrelli elevatori Linde MH per la Liguria e il Basso Piemonte e offre mille soluzioni per ottimizzare il tuo lavoro e la logistica in ogni contesto.

Se cerchi un carro elevatore ad Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona affidati all’esperienza di MGA: abbiamo l’attrezzatura della migliore qualità per dare impulso al tuo lavoro.

Richiedi subito maggiori informazioni sul modello e i prezzi dei carrelli Linde MH. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Potrebbe anche interessarti:

Super ammortamento 2018: meno di due mesi alla scadenza

novembre 15th, 2018|Carrelli elevatori|

L’extra deduzione al 130% non rinnovata nel 2019. I vantaggi fiscali stanno per finire Il super ammortamento 2018 sta per terminare, e questa volta sembra definitivamente. L’incentivo fiscale sull’acquisto o sul leasing di beni [...]

Come scegliere un carrello elevatore? Tipologie e modelli

novembre 8th, 2018|Carrelli elevatori|

Scegliere un carrello elevatore: ecco come fare Come scegliere un carrello elevatore? Per facilitare la decisione, ecco una piccola guida alla scelta del carrello elevatore e una panoramica dei principali tipi di mezzi. I carrelli [...]

Più comfort e nuovi modelli: Linde punta sui carrelli elevatori uomo a bordo

ottobre 25th, 2018|Carrelli elevatori|

Cresce la gamma di transpallet e carrelli impilatori con sedili guida, con più spazio e maggiore comfort La famiglia Linde dei carrelli elevatori uomo a bordo cresce nel numero e nella qualità. [...]

Transpallet manuali: rischi, sicurezza e responsabilità per il datore di lavoro

ottobre 18th, 2018|Carrelli elevatori|

Quando il transpallet a mano non rispetta le procedure di sicurezza Per molte attività, un transpallet manuale è uno strumento comodo e pratico. Dotato di ruote e timone, i transpallet normali o [...]

2018-11-08T11:25:14+00:00