VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA

Le aziende si ritrovano spesso a dover utilizzare un carrello elevatore su strade pubbliche, in particolare, sui percorsi brevi.

Tra le necessità ci sono quella di dover scaricare un camion fermo su strada o spostarsi verso un altro edificio aziendale nelle vicinanze. In questi casi, il carrello elevatore è un veicolo e va immatricolato.

A disciplinare l’utilizzo di carrelli elevatori su percorso stradale, ci pensa il Codice della Strada con l’articolo 58 e l’articolo 114.

La normativa citata elenca una serie di veicoli che si aggiungono a quelli già fissati per le macchine agricoli e più in generale, per altri veicoli.

Il carrello elevatore fa parte della categoria delle macchine operatrici e rientra nella definizione di “veicoli destinati alla movimentazione di cose”.

Circolazione su strada del carrello elevatore

Il carrello elevatore è identificato come una macchina operatrice, ammessa sulla circolazione stradale per il suo stesso trasferimento o per quello di cose connesse al suo ciclo operativo.

Per circolare su strada, il carrello elevatore deve soddisfare i seguenti requisiti:

  • Avere delle ruote ( velocità massima 40 km/h);
  • Essere provvisto di cingoli o ruote non pneumatiche ( velocità massima a 15 km/h)
  • Non ospitare più di 3 posti per gli addetti ( conducente escluso).

Le macchine operatrici, inoltre, possono circolare su strada se rispettano le norme all’articolo 106 del Codice della Strada e devono essere dotate di dispositivi di segnalazione e illuminazione, di dispositivi di frenatura, di sterzo, di dispositivo di segnalazione acustica e di uno retrovisore.

Inoltre, di ruote o cingoli idonei alla circolazione su strada, di dispositivi per la protezione di parti pericolose, di dispositivi di agganciamento per il traino e di superfici trasparenti di sicurezza e tergivetro.

Carrello elevatore e obbligo di immatricolazione

Il carrello elevatore elettrico o con motore termico, dotato di dispositivo di sollevamento per movimentare cose su strada pubblica, prevede l’obbligo di immatricolazione ai sensi dell’articolo 114 del d.lgs. 30 aprile 1992.

In alcuni casi, la circolazione può essere autorizzata per brevi operazioni di carico e scarico su aree pubbliche, a patto di rispettare cautele e prescrizioni indicate dal Decreto ministeriale 28 dicembre 1989.  L’autorizzazione ha una durata annuale e può essere rinnovata di volta in volta.

I due decreti legge citati sono i riferimenti utilizzati dalla maggior parte degli Uffici della Motorizzazione Civile, ma, in alcuni casi, in base all’appartenenza della strada su cui circolerà il carrello elevatore, potrebbe essere necessario chiedere un nulla osta tecnico da parte dell’Ente proprietario.

In assenza di autorizzazione alla circolazione del carrello elevatore o di autorizzazione scaduta, vengono applicate delle sanzioni.

Vendita, Noleggio e Assistenza Carrelli elevatori Linde

MGA opera come concessionario esclusivo dei carrelli Linde nelle province di Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona.

Tra i nostri servizi offriamo carrelli nuovi e usati, il noleggio a breve, medio e lungo termine, oltre che assistenza sui carrelli elevatori, con interventi di riparazione e manutenzione. Inoltre, organizziamo corsi per carrellisti per l’ottenimento del patentino.

Puoi richiedere una consulenza gratuita e un preventivo senza impegno compilando il modulo di contatto. I nostri operatori risponderanno entro 24 ore.

Potrebbe anche interessarti:

Linde Material Handling: la storia, i carrelli elevatori ed i servizi per le aziende

12 Novembre 2021|Carrelli elevatori|

Oggi vogliamo parlarvi del mondo Linde Material Handling, di cui siamo concessionario unico nelle province di Alessandria, Asti, Genova, Imperia e Savona. Dal 1982 serviamo la zona della Liguria e del basso Piemonte, commercializzando [...]

4 consigli per evitare danni con il carrello elevatore

20 Ottobre 2021|Carrelli elevatori|

I carrelli elevatori sono indispensabili all’interno del settore della logistica e del magazzino, strumenti che permettono di ottimizzare il lavoro e aumentare la produttività. Acquistarli comporta un investimento importante che va tutelato nel [...]

2021-03-25T13:25:04+01:00

Condividi quest'articolo sui tuoi profili! Scegli il canale che preferisci.