VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA | +39 0143 80169 | info@mgacarrelli.it

Il carrello elevatore può salire sul camion?

Home » Carrelli elevatori » Il carrello elevatore può salire sul camion?

Partiamo subito col dire: “Sì, si può!”.

Fino al dicembre 2018, la normativa italiana non consentiva questa facilitazione logistica. Quella di caricare il carrello elevatore nella parte posteriore dell’autocarro era una pratica utilizzata da molti Paesi comunitari, ad esclusione dell’Italia.

Prima del 2018, il Ministero dei Trasporti aveva concesso in via provvisoria l’installazione del carrello elevatore sul posteriore del camion, eliminando poi nuovamente questa possibilità.

E’ grazie all’intervento dell’associazione di categoria Anita che la pratica è tornata nuovamente in auge.

Cosa ha fatto nello specifico?

Ha presentato la richiesta per il ripristino dell’autorizzazione presso gli uffici territoriali della motorizzazione e non ha dovuto attendere molto: è stata approvata con la comunicazione ufficiale su una nota ministeriale datata 14 dicembre 2018.

Come posizionare un carrello elevatore sulla parte posteriore del camion

Si tratta di una grande vittoria perché, oltre a poter posizionare un carrello elevatore nello sbalzo posteriore dell’autocarro, il mezzo diventa completamente autonomo per svolgere le attività di carico e scarico, comprese le merci più pesanti e gli ingombri.

Nella circolare del Ministero dei Trasporti sono chiarite tutte le disposizioni tecniche per l’omologazione o l’approvazione di un unico esemplare di tale allestimento, ai sensi del Regolamento UN/ECE 58/02, la normativa che tratta dei dispositivi di protezione anti-incastro posteriore.

Anita precisa che l’installazione di un carrello elevatore sulla parte posteriore del camion è possibile solo utilizzando specifici supporti e che si potrà utilizzare quelli del dispositivo di protezione del veicolo solo se opportunamente dimensionati per la funzione di trasporto dei carrelli elevatori.

L’installazione è quindi permessa solo nel pieno rispetto delle dimensioni ammesse dal Codice della Strada, vietando così gli ingombri causati dall’autocarro.

Colmando questo gap nei confronti di altri Paesi Europei, a ricavare un grande profitto è stata tutta la catena logistica italiana e la conseguente distribuzione facilitata di merci.

Carrelli e attrezzature industriali: chiedi a MGA

Se hai bisogno di acquistare o noleggiare un carrello elevatore, un transpallet o un carrello da magazzino ad Asti, Alessandria, Genova, Imperia e Savona affidati all’esperienza di MGA.

Compila ora il modulo di contatto. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Potrebbe anche interessarti:

Le soluzioni Linde per la riorganizzazione del magazzino post Covid-19

Luglio 30th, 2020|Carrelli elevatori, News|

Ci sono settori che hanno subito un forte cambiamento a seguito del lockdown causato da Covid-19 ma che sono poi tornati a regime senza forti cambiamenti; altre realtà come ad esempio l’intralogistica hanno subito una [...]

Massimizzare gli spazi di magazzino: quale carrello scegliere

Maggio 21st, 2020|Carrelli elevatori, News|

Spesso si sente parlare di spazi ridotti all’interno dei magazzini di micro e piccole imprese. Ai giorni d'oggi anche le aziende più piccole hanno a che fare con grandi volumi di merci da gestire [...]

Settore giardinaggio: la crescita del settore e i mezzi utili per la movimentazione merci

Maggio 7th, 2020|Carrelli elevatori, News|

Il giardinaggio è un settore in pieno sviluppo, un mercato in crescita che necessita di essere supportato con i migliori mezzi. Siamo nell'era dei nuovi trend, dei piccoli orti casalinghi e delle piante da [...]

2020-03-04T17:15:53+01:00