VENDITA - NOLEGGIO - ASSISTENZA | +39 0143 80169 | [email protected]

Transpallet elettrici antideflagranti – Robusti, sicuri e versatili

Home » Carrelli elevatori » Transpallet elettrici antideflagranti – Robusti, sicuri e versatili

La linea di transpallet e carrelli antideflagranti Linde

Le attività di produzione di alcune industrie (chimica, farmaceutica, della carta, dei cereali, dello zucchero e così via) rilasciano come risultato della lavorazione miscele di gas, vapori, nebbie o nubi di polvere potenzialmente esplosive. In questi settori vengono adottati transpallet elettrici in grado garantire la massima protezione contro le esplosioni e lo scoppio di incendi: i carrelli e transpallet elettrici antideflagranti.

Linde offre alle aziende di questi comparti speciali transpallet elettrici antideflagranti per garantire la totale sicurezza dell’intero flusso logistico all’interno di reparti e magazzini. I componenti che possono generare scintille, ad esempio parti del sistema di trazione, ruote o forche, sono incapsulati, sigillati o realizzati in materiali sicuri.

Inoltre, la temperatura superficiale dei singoli componenti del transpallet viene regolata per prevenire le esplosioni. Il tutto nel pieno rispetto delle caratteristiche tipiche di Linde, come i bassi consumi, l’efficienza produttiva e la struttura ergonomica.

Oltre ai transpallet, Linde mette a disposizione in versione antideflagrante anche numerosi carrelli elevatori elettrici e altri mezzi da magazzino.

Transpallet antideflagrante: com’è fatto

Per la costruzione di transpallet e carrelli da magazzino antideflagranti, gli ingegneri Linde impiegano tecnologie basate su gruppi di esplosione e classi di temperatura predefinite.

Per impedire la generazione di scintille, i componenti elettrici dei transpallet (motori di trasmissione, sollevamento, sterzo e le parti di comando elettroniche vengono incapsulati in alloggiamenti a tenuta.

Gli allacci dei cavi ai componenti vengono sempre eseguiti con collegamenti a vite omologati, con l’inserimento di batterie, accoppiatori e innesti certificati.

Le punte delle forche di sollevamento dei transpallet antideflagranti sono rivestite invece con una lega di ottone o acciaio inossidabile al fine di impedire la generazione di scintille, ad esempio in caso di collisione con uno scaffale metallico.

Inoltre la temperatura dei carrelli elevatori e dei transpallet è costantemente monitorata. Al raggiungimento della temperatura limite, la velocità di funzionamento viene ridotta. Su alcuni modelli vengono posizionati dei dissipatori di calore in alluminio e magnesio che aiutano a ridurre la temperatura interna.

Le scintille possono essere generate anche dal processo di ricarica del transpallet. Sedili, componenti in plastica e gomme sono quindi progettati per essere conduttivi, mentre i cerchioni sono parzialmente non rivestiti per deviare le cariche a terra. I comandi elettrici, sempre componenti originali Linde, sono pensati infine per funzionare con tensioni di esercizio più basse.

Se stai pensando all’acquisto di un transpallet ad alimentazione elettrica per il tuo magazzino puoi leggere la nostra guida alla scelta del transpallet elettrico.

Transpallet elettrico antideflagrante: la normativa di sicurezza

I requisiti di legge per la protezione dalle esplosioni si applicano sia a livello europeo che nazionale. Per i dispositivi di protezione antideflagrante dei carrelli elevatori e transpallet, Linde segue la suddivisione in zone di pericolo, distinguendo aree altamente pericolose da zone in cui concentrazioni di vapori o miscele di gas potenzialmente esplosive vengono a crearsi occasionalmente.

I transpallet che rientrano nella cosiddetta zona 1 ATEX necessitano della protezione contro le esplosioni 2G. Le aree in cui la concentrazione di gas esplosiva si verifica raramente e solo per brevi intervalli (zona 2 ATEX) richiedono invece la categoria di protezione 3G.

Per le nubi di polveri esplosive, la normativa europea ATEX distingue tra le zone 21 o 22, a seconda se le concentrazioni di polveri pericolose si verificano costantemente, occasionalmente o solo per brevi intervalli. Per le zone di pericolo indicate, Linde può dotare i carrelli elettrici con una vasta gamma di protezioni antideflagranti.

Transpallet elettrici antideflagranti Linde: chiedi a MGA

MGA è il professionista giusto dove comprare un transpallet elettrico antideflagrante Linde.

MGA è concessionario Linde per Liguria e il Basso Piemonte e offre mille soluzioni per ottimizzare il tuo lavoro e la logistica di magazzino. I tecnici MGA propongono la vendita, il noleggio ed eseguono anche la riparazione dei mezzi Linde.

Se cerchi un carrello o transpallet elettrico antideflagrante per il tuo magazzino ad AstiAlessandriaGenovaImperia e Savona affidati all’esperienza di MGA.

Compila ora il modulo di contatto. Risposta immediata e gratuita in 24 ore!

Compila il modulo per maggiori informazioni

Accetto il trattamento dei miei dati inseriti sul seguente modulo per le finalità descritte nella normativa sulla privacy di mgacarrellielevatori.com.


Potrebbe anche interessarti:

La scheda Inail 2019 contro gli infortuni con i transpallet

settembre 5th, 2019|Carrelli elevatori, News|

Sono oltre 8.200 i casi di infortuni mortali e gravi che tra il 2002 e il 2015 hanno coinvolto operatori e transpallet di magazzino. Il dato emerge dall’ultimo fact sheet pubblicato dall’Inail, l’Istituto nazionale Assicurazione [...]

Pulizia in logistica: buone pratiche per incrementare la produttività

agosto 22nd, 2019|News|

Molte imprese sottovalutano ancora l’importanza della pulizia all’interno dei propri reparti. Oltre a una questione di sicurezza, salute e di immagine, un ambiente di lavoro sporco e disordinato può incidere sulla produttività dell’azienda, provocando [...]

Mercato carrelli industriali: ecco la Scheda Informativa ANIMA 2019

agosto 1st, 2019|Carrelli elevatori, News|

Il mercato italiano dei carrelli elevatori cresce anche nel 2018. È quello che emerge dalla Scheda Informativa 2019 pubblicata da ANIMA/AISEM e ASCOMAC/UNICEA, le principali associazioni di categoria a cui aderiscono tutti i maggiori costruttori [...]

2019-09-10T11:41:44+00:00